Progetto acque reflue

Donazione Libera

Seleziona metodo di pagamento
Informazioni personali

Importo donazione: €10,00

Una delle necessità fondamentali di Khushpur era quella di avere, oltre all’acqua potabile e per l’irrigazione, anche un sistema di smaltimento delle acque reflue e un corretto drenaggio. Quasi il 50% dei terreni liberi era diventato una vera e propria discarica dove i rifiuti si accumulavano, aumentando di giorno in giorno. Non erano previsti uno scarico per l’acqua sporca e nemmeno una manutenzione costante e appropriata, indispensabile per avere un funzionamento ininterrotto del sistema fognario e della rete di drenaggio, al fine di tutelare la salute e garantire adeguate condizioni igieniche nel paese. L’acqua scorreva quindi fuori delle case, ricoprendo le strade principali e provocando disagi anche agli spostamenti quotidiani, mentre la rimanente acqua utilizzata andava a finire in stagni sporchi, dove proliferavano zanzare e si sviluppavano malattie pericolose. Gli abitanti del villaggio si ammalavano continuamente e presentavano i disturbi più comuni legati alla presenza di acque reflue non trattate, soprattutto gastroenterite, che provoca gravissimi problemi di disidratazione. Il progetto di depurazione è ora in fase di completamento: gli ultimi interventi riguardano la  costruzione di grandi pozzi neri per il drenaggio degli scarichi e il collegamento di ogni casa con lo scarico principale che confluisce nel pozzo nero, dove sarà installato un impianto di depurazione che consentirà di riutilizzare l’acqua trattata per l’irrigazione. Ipotizziamo che i lavori possano essere completati entro la fine del 2016; saranno così risolti i problemi che quotidianamente la gente del villaggio deve affrontare.  La cooperativa Auxilium ha offerto il proprio sostegno per il completamento dell’opera.